X Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto

AAA LAUREATI CON REDDITO DI CITTADINANZA CERCASI

30 OTTOBRE 2019 | 14:48

ALig, Associazione dei Laureati in Ingegneria Gestionale con sede a Udine, invita alla Fiera del lavoro 2019 le persone laureate che percepiscono un reddito di cittadinanza affinché partecipino alla giornata di colloqui con le aziende durante l’evento del 16 novembre al Teatro Nuovo Giovanni da Udine.

La fiera del lavoro ALig è uno dei career daypiù importanti del nord Italia con numeri davvero notevoli che crescono da 14 edizioni.

“il primo obiettivo della nostra Fiera è far incontrare domanda e offerta di lavoro. – spiegaMarco Sartor, presidente di ALig -Quest’anno, con 70 aziende che mettono sul piatto 460 posti di lavoro, facciamo un passo in più e cerchiamo di coinvolgere anche chi, giovane o meno giovane, si trova senza lavoro da tempo e abbia richiesto il reddito di cittadinanza. Non importa l’età, l’unico requisito è avere una laurea.”

“Per far questo – continua Sartor -chiediamo la collaborazione di tutte le istituzioni (l’INPS ad esempio). Chiediamo che ci supportino nel comunicare attraverso i propri canali questa iniziativa agli iscritti al reddito di cittadinanza: sarebbe un caso virtuoso in cui soggetti pubblici e privati coordinati da un’associazione di promozione sociale (Alig) fanno sistema per trovare occasione di occupazione a chi non ce l’ha e ha bisogno di un aiuto”.

“Non dimentichiamo – aggiunge Sartor - che durante la Fiera del Lavoro decine di aziende si presentano ai partecipanti e raccontano le competenze a loro più necessarie. Questa iniziativa rappresenta dunque anche un’utile occasione di orientamento al lavoro. Le persone possono comprendere quali sono le competenze più richieste dalle imprese e possono quindi capire come diventare appetibili uscendo da uno stato di disagio e di dipendenza dall’aiuto pubblico”.  

La proposta che ALIg rivolge alle istituzioni che gestiscono i laureati iscritti al reddito di cittadinanza è semplice: invitarli alla fiera per offrire loro una corsia preferenziale durante l’ultima ora di colloqui (tra le 15:30 e le 16:30), potendo saltare le eventuali code ai tavoli delle aziende di loro interesse.

Appuntamento sabato 16 novembre al Teatro Nuovo Giovanni da Udine. L’evento è come sempre gratuito per tutti i partecipanti, grazie al sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, di numerose imprese e di privati cittadini. 

Si inizia ufficialmente alle 13.00 nel foyer e nelle gallerie del teatro con incontri one to onetra aziende e candidati, con il servizio gratuito di correzione multilingua dei curriculum e con il servizio gratuito offerto da un fotografo professionista a disposizione per scattare la foto perfetta per il cv.

Le imprese per poter partecipare alla fiera devono “mettere sul piatto” da una a più posizioni di lavoro. Quest’anno partecipano alla fiera anche alcune aziende austriache come Infineon (già Gruppo Simens).

CONDIVIDI
© Made in Web Industry